Venerdý, 23 Luglio 2004

Due Maine riprendono vita lungo la vecchia strada per Paularo  

                                                Maina "San Antonio"     Maina "Cjandoes"

Domenica 25 Luglio 2004 sono state inaugurate le ristrutturate Maine "Cjandoes" e "S. Antonio"

Lungo la strada vecchia per Paularo , domenica 25, benedizione e inaugurazione delle Maine di "Cjandoes" e di "S. Antonio", che sono state ristrutturate e riproposte nel loro antico splendore grazie all'opera professionale, continua e tenace, di un gruppo di volontari. La Maine di S.Antonio, riportano alcune testimonianze scritte dell'epoca, esisteva giÓ tra il 1840 e il 1850 a monte dell'attuale, eretta nel 1888. Nel corso degli anni, anche a seguito di alcuni lavori di allargamento della strada per Paularo , la stabilitÓ della maine venne posta in pericolo. Un comitato spontaneo decise di porvi mano per rimediare all'incuria del tempo e degli uomini. E ora il risultato dell'ammirevole intervento di Mario Massarini (da Bia), Enrico Sandri (Richeto), Antonio Candoni, Franco Galante, Giovanni Tondo, Paolo Candoni, Luigi Radina, Gianni Sandri, Vittorio Caroli e Oriano, Ŕ sotto gli occhi di tutti i passanti. Scendendo lungo la carreggiata che un tempo univa Cedarchis a Piedim per proseguire lungo la Val d'Incarojio per raggiungere Paularo , si incontra la maina di Cjandoes. Le note storiche datano la sua costruzione all'anno 1885. Dedicata alla Madonna del Viandante, si legge incisa nella pietra la scritta "qualunque sei che batte questa via ognora ti ricorda di Maria". In questi anni alcuni amici-volontari sotto la direzione di Franco Galante, capo nucleo dell'Associazione Arma Aeronatica di Arta Terme, con il loro sagace lavoro hanno recuperato completamente l'edificio, sistemando e riattivando anche un tratto del "tr˛i" che congiunge le due Maine e che un tempo rappresentava l'unica strada di collegamento tra le vallate del But e Chiars˛.

Il programma di domenica 25 prevedeva alle 11 la benedizione della Maina di San Antonio e alle 11 e 10 la messa, officiata da don Frediano, presso la Maine "Cjandoes".

Torna al Sommario delle News