Sabato, 31 Maggio 2008

SBILFS", A PAULARO MUSICAL IN CJARGNEL

 
Sbilfs! Il prim musical par cjargnel" Ŕ il nuovo originalissimo spettacolo che Ŕ andato in scena ieri sera, alle 20, nell'Auditorium dell'Istituto Comprensivo di Paularo . Un vero e proprio musical, pensato, scritto e diretto dal musicologo e insegnante Alessio Screm. Protagonisti sono stati gli allievi della quarta classe elementare di Paularo , diretti e primi partecipi di questa impegnativa e soprattutto creativa proposta didattica, tutta sui generis, che li ha visti cimentarsi in esecuzioni strumentali, in recitativi, in danze e canti che hanno avuto come tema il mondo fantastico del piccolo popolo. Un lavoro frutto dei risultati raggiunti con il progetto per l'educazione musicale sostenuto dall'Istituto Comprensivo e dal Comune di Paularo , sensibili promotori per la formazione artistica dei giovani alunni paularini. La trama del musical racconta di due cjargnelutz, Mariute e Peter, vivaci ragazzini che entrano rocambolescamente in contatto con un gruppo di folletti malandrini. Tra loro il Lunc, il Cic, il Boc, il Ruzzan, e altri buffi figuri, che li guidano alla scoperta di mondi segreti. Ma con gli Sbilfs si sa che i guai sono sempre dietro l'angolo, ed ecco i due ingenui cjargnei incappare nelle grinfie del burbero Malt˛n, che abita gli antri sinistri nei pressi de Riu OrteglÓs. Il Malt˛n rapirÓ selvaggiamente la giovane Mariute lasciando Peter nella disperazione e nella totale sfiducia verso i piccoli guastafeste. Ma gli Sbilfs non demordono e, gelosi detentori di saggezze insondabili, con l'aiuto della Strie Krivapete e delle sue fate protettrici, tenteranno di salvare Mariute dal malefico piano del perfido Malt˛n, secondo solo allo spietato Moscardo, orco malefico di carducciana memoria. Il seguito Ŕ solo da vedere e ascoltare, in questa vicenda raccontata nel friulano della Val d'Incarojo ricco di sfumature linguistiche, che bene si sposano con la vicenda, i giovani protagonisti e i vari generi musicali sui quali questi si sono esibiti: dal folk al blues, da reminiscenze classiche fuse nella cjanšon a ritmi pi¨ serrati. Pensate ad hoc anche le scenografie ed i costumi, firmati da Daniel Screm e dall'A.S.C. di Ravinis.
 

Torna al Sommario delle News